PERCHÉ QUESTO MAGAZINE


Prima di tutto: il titolo. Per chi non lo sapesse tre casettine dai tetti aguzzi è il primo rigo della poesia di Aldo Palazzeschi intitolata Rio Bo. Ma perché tre casettine? Perché questo magazine (che un vero magazine non pretende di essere, non essendo registrato come tale ed essendo aggiornato senza cadenza mensile) vuole parlarvi di progettazione, di costruire, di risparmio energetico grazie all’ingegnere civile Mirko Rizzi (e quale costruzione è più simbolica di una casa?) e perché dall’altra parlerà di libri e cultura (qui rientra il ruolo della poesia) grazie a Lara Zavatteri, scrittrice.

venerdì 25 novembre 2016

CANAPA PER L'EDILIZIA

Attualmente si trovano sul mercato prodotti come mattoni, pannelli isolanti e altro realizzati con la canapa. Un materiale che risulta essere altamente rispettoso dell'ambiente considerato che cresce con molta rapiditè e in pochi mesi si hanno piante di 4 - 6 metri di altezza. Questa rapidità di crescità fa si che queste colture non abbiano bisogno di trattamenti pesticidi o altro e inoltre anche le piante infestanti non riescono a svilupparsi grazie alla sua rapidità di accrescimento che le soffoca. Inoltre dalle piante si riesce ad utilizzare quasi tutto per la produzione dei materiali avendo quindi bassissime percentuali di scarto. Qui sotto vi riporto alcuni esempi si materiali e di utilizzi con alcuni link per approfondire la tematica dell'applicazione della canapa in edilizia.

Edificio residenziale Case di Luce

dal link http://www.canapaindustriale.it/2016/11/18/case-di-luce-primo-premio-al-green-building-construction-award-2016/

Case di Luce è il più grande edificio realizzato in canapa e calce in Europa. Progettato dallo studio Pedone Studio e realizzato dalla Pedone Working srl con diverse aziende, tra le quali Equilibrium che ha fornito i materiali in canapa e calce, ha vinto il primo premio nella categoria “Energy and hot climates” del prestigioso concorso Green Building Construction Award 2016.

http://www.construction21.org/italia/case-studies/it/case-di-luce-edificio-residenziale-nzeb---bisceglie.html 

Il materiale utilizzato in questo caso per l'involucro è in canapa e calce, denominato Natural Beton, prodotto certificato LEED, è costituito da truciolato vegetale di canapa con un legante a base di calce in rapporto variabile a seconda delle prestazioni termiche e meccaniche richieste. Rispetto agli altri materiali isolanti combina alte proprietà di isolamento e massa termica con elevata eco-compatibilità, riciclabilità e regolazione igroscopica; inoltre è un materiale a bilancio negativo di emissioni di CO2 capace di catturare 60 kg di CO2 dall 'atmosfera per ogni m3 di materiale.

Il Natural Beton è un materiale isolante massiccio che combina proprietà di isolamento e massa termica, composto da calce idraulica naturale e legno di canapa. Le sue caratteristiche sono di alta capacità isolante, bassa energia incorporata e capacità di assorbire CO2 dall’atmosfera.

NATURAL BETON Materiale composto di calce idraulica naturale e legno di canapa. (Isolanti) di Equilibrium Srl

Le applicazioni possibili sono le seguenti:
  • Isolamento tetto e sottotetto;
  • Costruzione di muratura isolante con casseri a perdere tipo Megapan (magnesite + fibra vegetale);
  • Isolamento esterno di edifici esistenti con cassero a perdere tipo Megapan (sistema a cappotto);
  • Isolamento interno di edifici esistenti con cassero a perdere tipo Megapan;
Isolamento sottopavimento

Altre informazioni sui prodotti in canapa da utilizzare in edilizia le trovate qui:

http://www.assocanapa.org/edilizia.htm

Nessun commento:

Posta un commento